Tricopigmentazione l’Aquila

L’Aquila è una città dell’Abruzzo oltre che suo capoluogo, questa presenta un centro urbano molto importante per tutta la regione, e ogni anno ospita anche numerosi turisti che la raggiungono per scoprire le sue bellezze artistiche e architettoniche.

Le origini della città sono molto antiche, infatti, tra le prime popolazioni a insediarsi nel suo territorio troviamo i Sabini, di cui si trovano ancora oggi testimonianze in alcune zone di L’Aquila. La città è stata molto importante soprattutto durante l’Ottocento quando ha visto un’ampia crescita dal punto di vista economico e culturale.

L’Aquila oltre ad avere una lunga storia, è anche un centro urbano raggiunto per lavorare, formarsi ed effettuare trattamenti innovativi. Da qualche anno ad esempio, è possibile trovare centri tricopigmentazione a L’Aquila. Ma cos’è la tricopigmentazione? Scopriamolo insieme.

tricopigmentazione l aquila

Cos’è la tricopigmentazione?

La tricopigmentazione è una tecnica pensata per riuscire a mascherare la perdita dei capelli, i problemi di calvizie e alopecia nel migliore dei modi, a seconda delle esigenze dei clienti. Questo intervento è pensato sia per chi ha i capelli rasati sia per coloro che hanno i capelli lunghi.

Per ottenere dei risultati, la tecnica della tricopigmentazione prevede l’uso di pigmenti color cenere, che vengono posti al di sotto della pelle del cuoio capelluto, con uno strumento dotato di un ago sottilissimo che permette di creare il deposito microscopico e puntiforme tipico di quest’intervento.

La tricopigmentazione offre la possibilità di ottenere un effetto sul cuoio capelluto completamente naturale, e si può scegliere tra effetti differenti. Il primo è quello “rasatura”, il secondo invece è quello densità, con il quale si ha la possibilità di coprire le chiazze vuote sul capo.

Quali sono le tecniche principali

La tricopigmentazione, evoluzione della micropigmentazione estetica, è una tecnica che offre la possibilità d’inoculare la giusta quantità di pigmenti all’interno dello strato superficiale del derma. Il microdeposito serve ad alterare l’aspetto del cuoio capelluto, creando un effetto tatuaggio, che riprende l’effetto del pelo che nasce.

Le principali tecniche che vengono effettuate nel campo della tricopigmentazione sono: l’effetto rasato, effetto densità e l’effetto copertura cicatrici.

L’effetto rasato ricrea l’effetto del pelo che sta per nascere, proprio come se si fosse appena rasati i capelli.

Il secondo trattamento è l’effetto densità che permette di ridurre le discromie, le trasparenze, aumentare il senso di foltezza.

Infine, con il trattamento copertura cicatrici si riesce a ricreare l’effetto dei capelli nelle zone in cui ci sono le cicatrici sul capo.

Come funziona un trattamento di tricopigmentazione

Il trattamento tricopigmentazione a L’Aquila, è un intervento non invasivo che risulta ai più totalmente indolore, tant’è che non c’è bisogno d’impiegare nemmeno creme anestetiche sulla zona da trattare-

Il trattamento solitamente non viene svolto in un’unica seduta, ma ne servono almeno tre, per riuscire a fornire al cliente un effetto omogeneo e folto. Di solito i primi interventi sono effettuati in due giorni, il terzo serve per un controllo dopo un mese.

Il trattamento non è permanente, ma prevede la scomparsa dei pigmenti nel corso del tempo, solitamente l’effetto dura all’incirca due anni.

Informazioni e prenotazioni


About Consulente SEO Mauro Madonna

Mauro Madonna è esperto sul posizionamento dei motori di ricerca, consulente SEO, e da anni lavora sul mondo del trucco permanente e tricopigmentazione. Vuoi aumentare la tua visibilità su Google? Allora contattami al 3398993565

Guarda anche

tricopigmentazione trento

Tricopigmentazione Trento

Trento, capoluogo del Trentino Alto Adige, è una città che si presenta ampia e ricca …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *