Tricopigmentazione permanente

Tricopigmentazione permanente

La tricopigmentazione permanente è una soluzione studiata appositamente per risolvere definitivamente la calvizie o il diradamento capelli e assicurare nel tempo un aspetto estetico sempre gradevole.

Negli ultimi anni la tecnica si è rivelata di grande successo e continua a diffondersi per i risultati che garantisce alle persone affette da diradamento e calvizie. Scopriamo come funziona e tutti i vantaggi della tricopigmentazione permanente.

Tricopigmentazione permanente come funziona

La tricopigmentazione è una tecnica che viene sempre eseguita introducendo una quantità controllata di pigmento nello strato dermico del cuoio capelluto, al fine di ricreare a livello visivo la presenza di capelli.

Al contrario della tricopigmentazione temporanea in cui vengono utilizzati pigmenti inferiori ai 20 micron che nel tempo vengono assorbiti dall’organismo, nella tricopigmentazione permanente vengono invece utilizzati dei pigmenti permanenti appositamente creati per il cuoio capelluto, con una dimensione delle particelle in genere superiore ai 25micron in modo tale che non possano essere espulsi tramite fagocitosi.

Questo dettaglio, che consiste nella differenza sostanziale tra le due metodologie, fa sì che i pigmenti rimangono in sede a vita. I pigmenti permanenti vengono iniettati nello strato superficiale del derma per ottenere un infoltimento netto e apprezzabile sull’intera zona trattata.

Tricopigmentazione permanente vantaggi

I vantaggi della tricopigmentazione permanente sono molteplici, primo fra tutti il fatto di non dover essere ribattuta come accade invece per la tricopigmentazione temporanea. Infatti, a differenza di quest’ultima che richiede ritocchi diverse volte all’anno, ha bisogno di un ritocco annuale o addirittura più allontanato. Quindi, richiede bassa manutenzione e questo si traduce anche in risparmio economico.

Nella tricopigmentazione permanente non vengono tenuti in conto le variazioni di rialzo dell’attaccatura o il cambio di colore e inoltre la tecnica non è reversibile. Infatti, per essere eliminata occorre intervenire con il laser q-switched. Questo dettaglio assicura una lunga durata del trattamento e la certezza di avere sempre una capigliatura impeccabile.

 Tricopigmentazione permanente a chi rivolgersi

La tricopigmentazione permanente è un trattamento che va eseguito con la massima cura e precisione e per questo bisogna rivolgersi a personale altamente specializzato, che sia in possesso degli strumenti adeguati e che abbia una certa esperienza nel settore. E’ fondamentale che sia l’attrezzatura che i pigmenti siano di alta qualità e che il professionista sia in grado di eseguire la riproduzione dei capelli pelo per pelo. In caso contrario, l’effetto finale viene compromesso e non è affatto gradevole.

Invece, se viene eseguito da esperti tricopigmentisti l’effetto sarà assolutamente naturale e omogeneo e il trattamento sarà del tutto uniforme ai capelli esistenti. Grazie all’utilizzo della migliore tecnologia oggi disponibile e di professionisti altamente specializzati è possibile dunque nascondere completamente il contrasto di colore tra le aree con capelli e le aree senza capelli, regalando così al paziente un nuovo aspetto e più fiducia in se stesso.

E’ importante la scelta del colore del pigmento per avere un risultato il più naturale possibile: il pigmento scelto deve essere infatti uguale al colore dei capelli naturali, in modo da camuffare i peli riprodotti con quelli presenti sul cuoio capelluto. Se il trattamento viene eseguito con precisione la lunga durata è garantita e anche la stabilità cromatica si mantiene inalterata nel tempo.

 

 

Informazioni e prenotazioni


error: Content is protected !!