Tricopigmentazione effetto densità ed effetto rasato

Tricopigmentazione effetto densità ed effetto rasato

La tricopigmentazione effetto densità ed effetto rasato sono le due tecniche che consentono di eliminare la calvizie, l’alopecia e qualsiasi forma di diradamento dei capelli, restituendo alla persona un nuovo aspetto. Occorre sempre un’accurata valutazione del professionista per scegliere quale percorso seguire. Scopriamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Tricopigmentazione effetto densità

La tricopigmentazione effetto densità è una tecnica che consente di coprire le aree diradate del cuoio capelluto anche quando si desidera mantenere un taglio lungo di capelli. Per nascondere il diradamento il professionista si serve di uno strumento che permette di trasportare delle minuscole quantità di pigmento nel derma superficiale del cuoi capelluto.

L’inchiostro è bioriassorbibile e il suo compito è quello di infoltire l’area interessata dalla calvizie simulando la presenza dei capelli. Per ottenere l’effetto densità il professionista esegue dei puntini con il pigmento e li scurisce in maniera progressiva e naturale, così da ridurre ed eliminare il contrasto tra il colore del capello e il colore della cute.

Per eseguire il trattamento effetto densità occorrono circa tre sedute: le prime due vengono eseguite in due giorni consecutivi mentre la terza a distanza di un mese. In alcuni casi può essere necessaria una quarta seduta, che viene eseguita ad un mese di distanza dalla terza.

Tricopigmentazione effetto rasato

La Tricopigmentazione effetto rasato è un procedimento estetico mirato per ricostruire l’effetto dei capelli rasati sulle zone diradate del cuoio capelluto. Il trattamento consiste nell’introduzione di specifici pigmenti nel derma attraverso dei macchinari dotati di aghi progettati appositamente per questo utilizzo.

A differenza del tatuaggio classico, questa tecnica prevede l’inserimento costante e misurato di colore nel derma superficiale e non in profondità. L’effetto rasato è rivolto a tutti coloro che amano portare i capelli in questo modo e le condizioni del cuoio capelluto permettono di ricorrere a questa soluzione.

Una volta rasata la capigliatura a zero o a 1 millimetro è possibile sottoporsi al trattamento, e per mantenere l’effetto rasato occorre seguire un protocollo di mantenimento autonomo in quanto la ricrescita è abbastanza rapida. Con la tricopigmentazione è possibile ottenere un risultato molto naturale in quanto viene ricreato un effetto rasato con l’aspetto di una normale rasatura che si integra al meglio con i capelli presenti.

Anche nelle aree dove la calvizie ha causato mancanze drastiche il trattamento permette di riprodurre un effetto gradevole della densità follicolare, eliminando anche le trasparenze nel caso il soggetto si sia sottoposto in precedenza al trapianto.

Informazioni e prenotazioni