Tricopigmentazione Bari

Bari è il capoluogo della Puglia ed è una città nota per il suo porto che si affaccia sul Mar Adriatico. Bari ha un centro storico davvero peculiare, caratterizzato da stradine piccole e strette, che creano quasi un labirinto. Tra le principali attrazioni della città ci sono il suo ampio lungomare che s’affaccia sull’Adriatico e che di sera si popola di persone che passeggiano e godono della sua atmosfera.

Oltre al lungomare, da vedere c’è sicuramente la famosa Basilica di San Nicola, che risale all’XI secolo. Infine, da vedere c’è il famoso quartiere Murat caratterizzato da edifici maestosi che risalgono al XIX secolo.

Bari però è anche una città molto popolata e un punto di riferimento per i paesi limitrofi, tant’è che in molti la raggiungono anche per usufruire dei suoi tanti servizi. Tra questi troviamo quelli dedicati alla tricopigmentazione. Ma come funziona la tricopigmentazione a Bari? Vediamolo insieme.

tricopigmentazione bari

Cos’è il trattamento di tricopigmentazione?

La tricopigmentazione è un trattamento innovativo che negli ultimi anni sta diventando sempre più richiesto in quanto con la sua tecnica è possibile risolvere diversi problemi estetici legati alla caduta dei capelli.

Ci sono diversi problemi che possono portare alla caduta dei capelli tra questi troviamo: l’alopecia, la calvizie, l’uso di specifici medicinali, patologie che causano la perdita dei capelli.

Chi soffre di queste problematiche, oggi, invece di effettuare un trapianto di capelli, può scegliere di sottoporsi a un intervento di tricopigmentazione, che non è invasivo e offre un effetto finale molto naturale.

Per ottenere questo effetto naturale, la tricopigmentazione prevede l’impiego di pigmenti colorati che vengono posti attraverso dei micro-depositi nella zona sottocutanea del capo, attraverso la tecnica del puntinismo. Grazie a questa tecnica si possono ottenere due effetti principali: l’effetto testa rasata e l’effetto densità. Il primo da la sensazione che ci si sia appena rasati i capelli, il secondo serve a colmare i punti vuoti sul capo, per coloro che hanno i capelli lunghi.

Quanto dura l’effetto della tricopigmentazione?

L’effetto della tricopigmentazione, a differenza di un tatuaggio tradizionale, ha una durata limitata nel tempo. Questo vuol dire che il trattamento è completamente reversibile, infatti, i pigmenti nel tempo si riassorbono, quindi dopo un paio d’anni se lo si desidera si può non rifare più il trattamento. Per allungare la durata e non far sparire l’effetto dei pigmenti invece si consiglia di fare dei trattamenti di richiamo ogni 12 o 18 mesi.

Come funziona l’intervento di tricopigmentazione?

La tecnica della tricopigmentazione non è per nulla invasiva, quindi le sedute vengono effettuate senza anestesia, in quanto anche se si usa un ago questo non agisce troppo in profondità e da solo un lieve fastidio. Per ottenere l’effetto che si desidera ci vogliono un totale di 3 sedute, le prime due consecutive, mentre l’ultima effettuata a un mese di distanza, per rafforzare i colori dei pigmenti.

Informazioni e prenotazioni


About Consulente SEO Mauro Madonna

Mauro Madonna è esperto sul posizionamento dei motori di ricerca, consulente SEO, e da anni lavora sul mondo del trucco permanente e tricopigmentazione. Vuoi aumentare la tua visibilità su Google? Allora contattami al 3398993565

Guarda anche

tricopigmentazione trento

Tricopigmentazione Trento

Trento, capoluogo del Trentino Alto Adige, è una città che si presenta ampia e ricca …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *