Tricopigmentazione Roma

Conosciuta con il nome di città eterna, centro culturale, artistico e architettonico italiano, Roma è la capitale dell’Italia, ed è conosciuta in tutto il mondo per la sua bellezza e peculiarità.

Tra i principali punti d’interesse a Roma ci sono sicuramente: il Colosseo, il Foro Romano, il Tevere e naturalmente lo Stato Vaticano dove si trova la Basilica di San Pietro e i Musei Vaticani.

Roma non è solo una città apprezzata per la sua arte e architettura, ma anche per il suo essere cosmopolita, attiva e ideale per riuscire per chiunque sia alla ricerca di servizi innovativi e all’avanguardia. Nel campo estetico, ad esempio, si può trovare il trattamento di tricopigmentazione Roma.

Ma come funziona e quali sono le sue caratteristiche? Scopriamolo insieme.

tricopigmentazione roma

Tricopigmentazione: cos’è e quali i vantaggi

Oggi la tricopigmentazione rappresenta per coloro che soffrono di perdita eccessiva dei capelli a causa dello stress, malattie oppure patologie quali alopecia e calvizie, un’alternativa estetica al trapianto di capelli. La tricopigmentazione infatti, permette di ricreare un effetto rasatura sul capo che nasconde la mancanza dei capelli, in tempi brevi e senza dover sottostare a un intervento invasivo.

La tricopigmentazione offre il vantaggio di migliorare l’aspetto della cute e del capo, attraverso un intervento estetico non doloroso e dai costi accessibili. Inoltre, secondo alcuni studi la tricopigmentazione in alcuni casi può stimolare la crescita dei bulbi piliferi rendendo quindi la chioma più folta, grazie alla stimolazione dei follicoli.

Quali sono le principali tecniche della tricopigmentazione

La tricopigmentazione permette a tutti coloro che hanno problemi di perdita dei capelli di richiedere a scelta uno tra i suoi principali interventi. Gli interventi ai quali si può accedere sono:

  • Tricopigmentazione effetto rasato: in questo caso, si usano i pigmenti per creare un effetto puntinato in testa, che ricrei quella di una rasatura tradizionale.
  • Effetto densità: per chi ha solo alcuni spazi vuoti sul capo, si agisce con la tricopigmentazione effetto densità, che prevede l’uso dei pigmenti per realizzate la sensazione della presenza dei capelli, scurendo le zone vuote.
  • Copertura cicatrici: infine, con la tricopigmentazione si può scegliere di agire con i vari pigmenti al fine di nascondere la presenza delle cicatrici sul capo.

Tricopigmentazione: durata e funzionamento

Il trattamento per la tricopigmentazione prevede l’impiego di due strumenti principali i pigmenti anallergici e del dermografo. Il dermografo meccanico grazie a un ago sottilissimo permette di assorbire i pigmenti e successivamente porli al di sotto del derma del capo, realizzando l’effetto densità o rasatura.

La durata dei pigmenti posti sottopelle, e dell’effetto tatuaggio che questi offrono non è per sempre, ma è pari a circa due anni. Infatti, i pigmenti si riassorbono questo vuol dire che nel tempo vengono assorbiti dal derma senza alcuna controindicazione.

Infine, il trattamento di tricopigmentazione non è doloroso, ma durante le tre sedute necessarie a realizzare l’effetto desiderato, il paziente avverte solo un lieve fastidio.

Informazioni e prenotazioni


About Consulente SEO Mauro Madonna

Mauro Madonna è esperto sul posizionamento dei motori di ricerca, consulente SEO, e da anni lavora sul mondo del trucco permanente e tricopigmentazione. Vuoi aumentare la tua visibilità su Google? Allora contattami al 3398993565

Guarda anche

tricopigmentazione trento

Tricopigmentazione Trento

Trento, capoluogo del Trentino Alto Adige, è una città che si presenta ampia e ricca …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *